News

eBRIDGE BUFFETTI DICHIARATIVI: rilascio modelli e calcolo Isa 2019 e Video formativo


20241913A; Dichiarativi: Installazione ISA 2019 - RPF/2019 - Controllo Telematico SOGG.non TITOL.P.IVA - 730 Formaz.telematico 730/4 e Scelte 8/5/2x100 - Correzioni\Implementazioni

La presente per comunicare la disponibilità nell’area  Software Distribution e Live Update, dell’Aggiornamento  20241913A.exe che prevede:

- Errata corrige modulistica ministeriale – provvedimento del 07/06/2019;

- Schede modelli ISA 2019;

- collegamento al software di calcolo modelli ISA **;

- Adeguamento dati da Studi di settore a modelli ISA;

- Installazione calcolo modelli ISA;

- Maggiorazione acconto Irap 2019 Calabria e Molise;

- Diritto camerale – calcolo integrazione Sicilia 2018

- Controllo telematico da scelta quadri per i redditi persone fisiche non titolari di partita Iva.

-Generazione Telematico 730/4;

- Generazione Telematico scelte 8/5/2 x 1000;

- Servizi IPS – gestione telematico730  in presenza di più responsabili;

- Correzioni e implementazioni.

 

**  Il software di calcolo “ISA” ad oggi non è da ritenersi del tutto affidabile sulla validità dei valori di adeguamento restituiti , pertanto consigliamo di ritardarne il calcolo definitivo a versioni più stabili che nel frattempo saranno rilasciate da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Inoltre nell’area software distribution è disponibile ai clienti un video formativo sulla modalità operativa di funzionamento della gestione dei modelli Isa e del relativo calcolo integrato nel prodotto ebridge.

Download Video

 

Mancata presenza secondo acconto 2019 nel quadro VE2 anno precedente - Segnalazione

Lo scorso anno con l’aggiornamento codice 20241817A_A1 del 25/10/2018 in alcune condizioni il quadro VE2 anno corrente non veniva aggiornato in fase di elaborazione e  stampa delle delega F24.

Con l’aggiornamento 20241817A_A2 del 31/10/2019 il problema è stato rimosso  e richiesto, ai clienti che si trovavano  in presenza dell’anomalia,  di rielaborare la stampa del modello F24 interessato per aggiornare il quadro VE2.

Quindi il cliente che si trovava in tale situazione e non ha rielaborato la/le deleghe interessate nel quadro VE2019 anno precedente non trova l’importo del secondo acconto e non può più aggiornarlo in quanto la delega è stata adeguata al nuovo anno. Per ovviare tale inconveniente stiamo realizzando un lavoro di servizio che verifica e segnala le dichiarazioni che si trovano in tale condizione.

cordiali saluti

cd

< Indietro

Resta aggiornato ed iscriviti
alla nostra newsletter gratuita!


Teleassistenza